Governo dei tecnici, sistema costituzionale nell'unione europea e gestione del potere politico in italia

  • Fausto Capelli Colegio Europeo/Universidad de Parma
Palabras clave: Poteri Esecutivo e Legislativo, Capo Dello Stato E Primo Ministro

Resumen

Nella rivista Diritto comunitario e degli scambi internazionali ho pubblicato un articolo con il seguente titolo: Governo dei tecnici e sistema costituzionale in Europa e in Italia.(Capelli,2012)

Gli obiettivi perseguiti con tale articolo erano due: (a) dimostrare l'esistenza di analogie tra, da un lato, il sistema istituzionale vigente nell'Unione europea per quanto riguarda il processo di adozione degli atti legislativi e, dall'altro lato, il sistema che ha trovato applicazione in Italia nel periodo tra il 16 novembre 2011 e il 16 novembre 2012, durante il quale il potere esecutivo è stato attribuito ad un governo, guidato da Mario Monti, del quale facevano parte unicamente ministri tecnici non appartenenti ad alcun ramo del Parlamento, e (b) dimostrare che per ottenere una corretta gestione del potere politico in Italia occorre introdurre due modifiche istituzionali: la prima mediante una legge ordinaria e, la seconda, mediante una legge costituzionale come più avanti si chiarirà.

 


Biografía del autor/a

Fausto Capelli, Colegio Europeo/Universidad de Parma
Profesor de Derecho de la Unión Europea, Colegio Europeo/Universidad de Parma. Director de la Revista “Diritto comunitario e degli scambi internazionali”, Miembro del Comité Científico del WWF Italia, Abogado, especialista en Derecho Comunitario e Internacional
Cómo citar
Capelli, F. (2013). Governo dei tecnici, sistema costituzionale nell’unione europea e gestione del potere politico in italia. Temas Socio-Jurídicos, 32(64), 195 - 214. Recuperado a partir de https://revistas.unab.edu.co/index.php/sociojuridico/article/view/1891

Descargas

La descarga de datos todavía no está disponible.
Publicado
2013-09-17